Comune di Beverino

Varese Ligure


 

Varese ligure

Varese ligure è il più esteso comune della Val di Vara ed è il territorio dove meglio si concentrano e si conservano le memorie storiche, monumentali, artistiche, antropologiche più significative. Il Borgo rotondo è un esempio di architettura unica nel suo genere. Tradizionalmente viene fatta apprezzare nel Borgo la sua fuga prospettica circolare dei portici di piazza Fieschi. Ad un primo sguardo già si capisce che non si tratta di architettura spontanea, ma del risultato di un progetto architettonico ben preciso. Il castello dei Fieschi è tutt'oggi integro grazie al sapiente lavoro di restauro e ripristino che ne ha fatto un modello di recupero e ne ha riaffermato la centralità nello sviluppo architettonico della città. I palazzi nobiliari sono una delle caratteristiche principali di Varese ligure; la qualifica di questi si scopre dai portali, dalle scale di accesso ai piani superiori, dagli androni che richiamano subito i palazzi nobiliari genovesi. Il ponte di Grexino appare oggi un elemento estetico che si apprezza bene dal ponte nuovo, ma occorre ricordare che esso svolgeva la funzione di smaltire i traffici tra il nucleo più antico di Grexino col resto del paese. All'attacco del ponte, precisamente sulla spalla destra, è incastonata una scultura in arenaria di soggetto religioso e di fattura locale. Varese Ligure ha molte frazioni: a Cavalanova la piccola chiesa in pietra di San Martino merita molto interesse per la sua antichità; i paesi di Teviggio e Caranza sono centri rurali da visitare sia per le architetture rurali, sia per il mirabile equilibrio tra paesaggio e i segni lasciati dall'uomo. A Scurtabò è attiva una piccola filanda, che produce artigianalmente tappeti in lana.

Clicca qui per visitare il sito di Varese ligure.